Home Android Recensione Final Fantasy Brave Exvius

Recensione Final Fantasy Brave Exvius

0
1

Il Brand Final Fantasy sviluppato dalla Square Enix si è molto diffuso in questi anni, come possiamo vedere anche dall’ uscita dell’ultimo capitolo “Final Fantasy XV”. A deliziarci, in collaborazione con la Alim Co., casa sviluppatrice di giochi di gran successo come Brave Frontier RPG, è stato rilasciato per mobile Final Fantasy Brave Exvius, puntando così ad un gioco completamente free-to-play, sviluppandosi così ulteriormente allo sviluppo di giochi per mobile e non più principalmente per console.

Genere

Per gli amanti del genere “social rpg” in voga tra gli appassionati possessori di tablet o cellulare, Square Enix ha accontentato molto appassionati della saga, con il rilascio globale della versione di Final Fantasy Brave Exvius.

Data di uscita e caratteristiche

Uscito infatti il 22 Ottobre nel 2015 solamente in Giappone, ne vedremmo successivamente il rilascio globale nel Giugno del 2016.

Protagonisti principali della storia sono Rain, Lasswell e Fina. Quest’ultimi dovranno cimentarsi in numerosi peripezie con lo scopo di salvare il Cristallo, fulcro principale di tutte le saghe che riunisce i personaggi in un unico obiettivo,

Caratteristica di questo gioco è il gameplay che si presente fluido ma non innovativo. Aspetti però che lo rendono un titolo di gran spicco, sono le funzionalità di gioco pari ai primi titoli della saga rilasciati per le console. Infatti già dal tutorial potremmo assaggiare parte delle funzionalità come la magia, attacco e difesa.

Caratteristiche negative

Caratteristica negativa si riscontra nei personaggi che si possono ottenere attraverso un “pull”, cioè un evocazione effettuabile attraverso lapis ottenibili attraverso missioni o le apposite micro-transazioni.

Caratteristiche positive

Positivo la possibilità di avanzare il personaggio e storia con molti dialoghi presenti anche nelle vecchie versioni. A rendere tutto più nostalgico è la caratteristica degli eventi e le evocazioni a tema “vecchie saghe”, cioè eventi caratterizzati da evocazioni di un determinato Final Fantasy come lo stile di gioco e le ambientazioni.

Differenze e giudizio personale

A variare rispetto agli altri giochi è la possibilità di esplorare le mappe con l appositi eventi e mappe, nella quale sarà possibile interagire con Npc, svolgere missioni e combattere mostri che spunteranno a caso nella mappa.

Possiamo dunque affermare che è un titolo di nicchia, ma con caratteristiche come eventi in cui il farm diventa sempre più strettamente necessario.

Questo titolo offre a chi soffre di nostalgia un gameplay molto accattivante e una storia al quanto intrigata ma piacevole.

Download Play Store

Download App Store

Da Techmuffin è tutto. Vi ricordo che potete seguirci sui nostri social (Facebook, Google+, Telegram) e potete venire a fare due chiacchiere con noi in Techmuffin’s Bar.

Vedi altri articoli correlati
Vedi altro da Holoki
Vedi altro in Android

Guarda anche

microG: Android senza il dominio Google

Se siete su techmuffin, sarete sicuramente quella fascia di utenti che viene definita “sma…