Home Tech Hardware Fujifilm x-t10: una mirrorless consumer che mette in crisi le DSLR

Fujifilm x-t10: una mirrorless consumer che mette in crisi le DSLR

0
0

Con le sue dimensioni compatte ed il suo sensore APS-C da 16mpx, la Fujifilm x-t10 è una mirrorless che entra prepotentemente nel mercato delle macchine fotografiche digitali entry level non passando inosservata e facendo tremare quel settore destinato a chi vuole innalzare il proprio livello fotografico passando da uno smartphone / point-and-shoot ad uno strumento che consenta qualcosa in più.

Dimensioni

Con le sue dimensioni davvero ridotte di 118.4mm (W) x 82.8mm (H) x 40.8mm (D), soprattutto in spessore rispetto alle reflex sul mercato, la Fujifilm X-T10 fa venir voglia di essere portata ovunque, e con l´obiettivo giusto può davvero diventare un inseparabile compagno sia per la fotografia di strada, sia per quelle occasioni nelle quali non vale la pena farsi carico della propria reflex full-frame con un grosso e pesante obiettivo, ma che al tempo stesso richiedono foto di una qualità superiore rispetto ad uno smartphone.

Fujifilm X-T10

Sensore e corpo macchina

Il sensore X-TRANS II da 16 mpx è in grado di sfornare file jpeg pronti all´uso senza bisogno di scattare in raw per poi ottenere l´effetto desiderato.

Al tatto il corpo da soli 380 g dà un´ottima sensazione, la macchina è realizzata in gran parte in metallo e le ghiere superiori, nel vecchio stile delle macchine analogiche (giubilate o hipsters!), scattano in modo preciso e sicuro senza la sensazione di plastica mal fatta molto diffusa nelle macchine di altri produttori.

Ghiera e modalità di scatto

Abbiamo inoltre una ghiera per la modalità di scatto, che comprende anche la modalità panorama e 2 tipi di bracketing, una ghiera dei tempo con la posizione ¨automatico¨ per la modalità A (ristretta ai soli tempi), un pulsante di scatto con filettatura o scatto remoto in vecchio stile, un selettore a 4 frecce per la navigazione nei menù ed una ghiera per la compensazione dell´esposizione che va da +3EV a -3EV. Purtroppo è presente anche un interruttore per la modalità automatica, interruttore che dovrebbe sempre stare lontano dalla posizione AUTO, non provateci! Con questa Fujifilm X-T10 il richiamo della modalità manuale è forte e si rivela la modalità più comoda.

Molto importante è la presenza di 2 ghiere interne come quelle delle reflex più blasonate, che sono inoltre 2 pulsanti ai quai assegnare funzioni personalizzate, nel mio caso ISO e zoom per l´aiuto alla messa a fuoco manuale.

Fujifilm X-T10

Mirino

Essendo una mirrorless, la Fujifilm X-T10 è equipaggiata con un mirino elettronico OLED con una copertura del 100% (!) e grandezza dello 0.62x nel quale non si possono notare fastidiosi lag tranne nei casi in cui la MAF sia in funzione.

A proposito di quest´ultima sono rimasto veramente sorpreso nel notare che si comporta davvero bene per la sua fascia di prezzo, fulmineo in condizioni ottimali di luce, anche nel caso di basso contrasto con qualche legittimo impuntamento con scarsa luce, ma, e qui Nikon è stata pioniera, è presente anche una lampada per aiuto essa a fuoco esterna, che colmerà, nella maggior parte dei casi, i deficit della macchina.

Batteria

L´unica grande pecca è sicuramente la durata della batteria, che oscilla tra – 200-250 scatti a seconda che si usi più il mirino o lo schermo per comporre.

Fujifilm X-T10

Sample fotografici

FOTO

(per scattare queste foto sono state usate delle lenti 23mm f2 e 27mm f2.8, entrambe Fujinon)

Conclusione

Manca la tropicalizzazione, caratteristica sicuramente non propria di questo fascia di prezzo e sarebbe stato sicuramente più utile uno schermo orientabile a 2 vie anziché quello ad una sola presente in questa mirrorless.

Inoltre l´app per trasferire le foto tramite la connettività wifi è davvero penosa e necessita ritocchi volti ad aumentarne l´intuitività o perlomeno ad aggiungere una guida per tale processo!

In conclusione vi lasciamo il collegamento alla pagina dedicata sul sito Fujifilm e diciamo: ben fatto Fujifilm, continua così!

Vi ricordiamo di seguirci su Facebook, Telegram e Google+, e se volete parlare con noi, entrate nel Techmuffin’s Bar.

Vedi altri articoli correlati
  • microG: Android senza il dominio Google

    Se siete su techmuffin, sarete sicuramente quella fascia di utenti che viene definita “sma…
Vedi altro da Davide Patria
Vedi altro in Hardware

Guarda anche

Come riportare a nuovo un computer

A quanti di voi è capitato di dover riesumare un vecchio computer o rimettere in ordine il…