Home Gaming Recensione GTX 1060 Asus Strix ROG OC 6GB

Recensione GTX 1060 Asus Strix ROG OC 6GB

0
0

Pochi mesi fa Nvidia ha presentato la GTX 1060, ma oggi recensiremo un modello personalizzato ovvero la GTX 1060 Asus Strix Rog OC da 6GB.

Architettura e specifiche

Questa VGA, appartenente alla famiglia Pascal, monta un chip GP106 (una variante del GP104 introdotto con la GTX 1080, prima VGA basata su Pascal), il cui processo produttivo è di 16nm (16FF+ di TSMC) che porta ad avere un TDP di 120watt (150 sotto stress).

La GTX 1060 Strix ha 1280 CUDA core e 80 unità di texture, una frequenza massima di 1873 MHz in OC mode. Queste le frequenze in altre modalità:

[OC Mode] GPU Boost Clock : 1873 MHz – GPU Base Clock : 1645 MHz

[Gaming Mode (Default)] GPU Boost Clock : 1847 MHz – GPU Base Clock : 1620 MHz

La frequenza delle memorie è di 8208 MHz e la memoria video (come detto in precedenza) è di 6GB DDR5.

La Strix, al posto del connettore da 6 pin per l’alimentazione che troviamo sulla Founder Edition, ha un connettore da 8 pin in modo da garantire una corretta alimentazione in ogni ambito.

Presenti dei LED RGB gestibili dal programma che troviamo nel Bundle.

Le porte di connessione sono le seguenti:

  • 1 uscita Dvi (DVI-D)
  • 2 uscite HDMI 2.0
  • 2 uscite Display Port
  • non manca infine il supporto all’HDCP

r

 

Dimensioni ed Unboxing

img_20161015_150406_hdr img_20161015_150719_hdr

Le dimensioni di questa VGA sono: 29.8 cm x 13.4 cm x 4 cm

La Strix occuperà due slot sul vostro case quindi assicuratevi che ci stia.

La confezione (in cartone opaco e lucido) ci presenta subito la Strix e le nuove features (VR Ready, G-Sync, LED RGB).

All’interno una piccola scatola che contiene: i soliti manuali, un CD con i driver ed i programmi di ASUS, una key e due fascette by ROG.

Sotto la VGA, protetta nelle solite protezioni e nella solita sacca. Non mancano i tappi che vanno sulle porte per evitare le infiltrazioni di polvere.

91qhgcruo6l-_sl1500_

Design 

gtx1060/techmuffin.it/

La 1060 by Asus si presenta molto aggressiva. Tre ventole si occupano di tenere “fresca” la Strix. Non manca il logo Rog e il logo ASUS. I materiali impiegati sono plastica e metallo.

gtx 1060/strix/Nvidia/techmuffin.it/

Il backplate interamente in metallo copre l’intera GPU (cosa che non accade sulla Founder edition) con il logo ROG ed una trama che ricorda il frontale.

img_20161015_152107_hdr

Sul lato sinistro troviamo le varie uscite video (1 uscita Dvi DVI-D, 2 uscite HDMI 2.0, 2 uscite Display Port)

img_20161015_152130_hdr

Sul lato destro invece troviamo i connettori a 4 pin per collegare le ventole montate sul case direttamente sulla GPU.

img_20161015_151957_hdr

In alto il connettore ad 8 pin ed una placchetta con su scritto: Republic of Gamers, che verrà illuminata.

Dissipazione

La dissipazione è affidata alla tecnologia DirectCU III, dove le heatpipes sono a contatto diretto sulla GPU in modo da garantire un eccelsa dissipazione. Inoltre le 3 ventole frontali si occupano di spingere e migliorare il flusso dell’aria.

Anche non in modalità 0 Db la scheda è molto silenziosa.

image_2016-10-09_16-21-14 image_2016-10-09_16-21-36

Prestazioni in generale

Ora testeremo la Strix con i classici benchmark DX11/12

Configurazione dei test:

  • Asrock z170 Extreme 4
  • Intel Core I5-6500 3.2 GHz
  • Hyper X Savage DDR4 2400MHz 8GB
  • CX 550M
  • HDD WD Blue 7200rpm 1TB
  • GTX 1060 Asus Strix ROG OC 6GB

I driver della scheda video sono i 373.06 e sono quelli più recenti in questo momento.

img_20161015_151743_hdr img_20161015_151218_hdr

DX11

3DMARK Fire Strike: 10476

image_2016-10-15_17-06-39

 

UNIGINE Heaven 4.0 Benchmark:

03_heaven_big

 

Score: 1717

FPS MIN: 22.3

FPS MAX: 143.2

DX12

3DMARK Time Spy: 4143

image_2016-10-15_16-47-54

Giochi

Giochi testati: Doom (DX11/12), GTA V (DX11), The Witcher 3 (DX11), Forza Motorsport 6: Apex (DX12), Crysis 3 (DX11), Battlefield 1 “Open Beta” (DX11/12).

**Gli FPS saranno i medi riscontrati durante i test. I giochi saranno impostati al massimo della grafica tranne in alcuni casi dove un cambiamento verrà notificato**

Doom (DX11/12)

Ultimo capolavoro di id Software, basato sul motore grafico id Tech 6.

maxresdefault-16

1920 x 1080p : 93FPS (DX11)

1920 x 1080p : 110FPS (DX12)

Grand Theft Auto V (DX11)

Ultimo titolo della celebre saga che ha reso famosa Rockstar.

Basato sul motore grafico proprietario: RAGE

maxresdfefault

1920 x 1080p : 81FPS (Ultra, impostazioni grafiche avanzate OFF)

The Witcher 3: Wild Hunt (DX11)

Capolavoro prodotto da CD Projekt RED basato sul motore grafico REDengine 3 con Umbra 3.

the-witcher-3

1920 x 1080p : 68FPS (Ultra, Hairworks OFF)

Forza Motorsport 6: Apex (DX12)

Titolo sviluppato da Turn 10 Studios, basato su ForzaTech.

049247

1920 x 1080p : 60FPS (frame rate massimo raggiungibile)

Crysis 3 (DX 11)

Titolo prodotto da Crytek, basato sul CryENGINE 3. Nonostante siano passati alcuni anni da quando è stato rilasciato, ancora oggi rimane uno dei titani da battere dai pc da gaming.

maxresdefault-1

 

1920 x 1080p : 50FPS

Battlefield 1 “Open Beta” (DX11/12)

Titolo di DICE, che uscirà a breve, basato sul Frostbite Engine 3.

Per pura curiosità ho voluto inserire il frame rate medio riscontrato da me stesso durante il periodo di Open Beta. Non ha nessun valore, solo curiosità da gamer.

maxresdefault-2

 

1920 x 1080p : 81FPS (DX11)

1920 x 1080p : 104FPS (DX12)

Temperature

Le temperature di questa VGA sono strabilianti. Asus ha migliorato ulteriormente il lavoro fatto da Nvidia sulle varie GTX. La temperatura massima è stata raggiunta con i benchmark e corrisponde a 54 gradi.

Su GTA V dopo 2 ore di gaming la VGA ha raggiunto i 48 gradi.

Software

All’interno della confezione, nel CD troveremo i driver e 4 programmi di Asus.

  • AURA GRAPHICS CARD con la quale gestire i led RGB (presenta anche alcune simpatiche features).
  • Asus GPU Tweak III con la quale gestiremo la nostra VGA e con cui potremo pure Overclockare.
  • Registrazione Prodotti Asus
  • XSplit Gamecaster con cui potremo streammare.

immaginefimmagine

Conclusione

img_20161015_151143_hdr

Asus, con questa Strix, è riuscita a migliorare e soprattutto portare al limite l’ottima GTX 1060, scheda video da gaming per il 1080p. Ciò che più mi ha sorpreso è il rapporto potenza-temperature-consumi che è davvero sorprendente. Nonostante le 3 ventole, è molto silenziosa e tengono questa GTX 1060 molto fredda. Le frequenze di questa scheda grafica sono molto più alte rispetto a quelle del Nvidia, segno che Asus ha fatto bene il suo lavoro, concependo una scheda video eccellente a 360 gradi.

P.S:  Nonostante non ho mostrato alcun benchmark a 1440p, posso assicurarvi che, abbassando qualche filtro, è possibile giocare a 60FPS Master Race.

Vedi altri articoli correlati
Vedi altro da Vincenzo Pedalino
Vedi altro in Gaming

Guarda anche

Come verificare lo stato di salute di un HDD

Un hard disk rotto non è mai una cosa buona. Dati, lavoro e tempo che si perdono possono e…